Sport News
Pugilato: undici azzurri ai Mondiali Elite di Belgrado
Appuntamento dal 24 ottobre al 6 novembre sul ring serbo

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Conto alla rovescia per l'inizio dei Mondiali Elite Maschili 2021 di pugilato, che si disputeranno nella Stark Arena a Belgrado dal 24 ottobre al 6 novembre. Per la prima volta nella storia saranno 13 le categorie di peso, nelle quali si misuranno 650 atleti in rappresentanza di 105 nazioni: 48, 51, 54, 57, 60, 63,5, 67, 71, 75, 80, 86, 92, +92 kg. Undici gli azzurri che saliranno sui ring iridati della capitale serba.

Questi gli azzurri che saliranno sul ring: Nicola Cordella (BeBoxe 48 kg), Federico Serra (Domenico Mura Boxe 51), Manuel Cappai (Fimme Oro 54), Raffaele di Serio (Esercito 57) Simone Spada (Versus 60), Luigi Malanga (Phoenix Gym 63,500), Vincenzo Mangiacapre (Fiamme Azzurre 67), Francesco Faraoni (Carabinieri 71), Salvatore Cavallaro (Fiamme Oro 75), Simone Fiori (Fiamme Oro 80), Abbes Mouhiidine (Fiamme Oro 92). Lo staff è formato da Fabrizio Baldantoni (team leader), Emanuele Renzini (head coach), Riccardo D'Andrea, Eugenio Agnuzzi, Gennaro Moffa, Giovanni Cavallaro (coach), Fabio Morbidini (fiosioterapista), Pierluigi Pantini (massoterapista), Alessio Franco (nutrizionista).

L'Aiba ha reso noto che, per la prima volta nella storia, i medagliati al prossimo Mondiale Elite Maschile riceveranno i seguenti premi in denaro: 100.000 dollari alla medaglia d'oro, 50.000 all'argento, e 25.000 al bronzo. I vincitori, inoltre, saranno insigniti di una cintura creata ad hoc per l'evento. (ANSA).

altre news
PRECEDENTE
22/10
Superata olandese Rus per 6-1 6-1
SUCCESSIVA
22/10
Tigers, visibile su tutte le piattaforme